LA STAGIONE DELLE FIERE: TUTTI IN SELLA!

immagine_principale

Ottobre è arrivato, ma prima di avventurarci nel nuovo mese diamo un occhio al settembre appena concluso. È stato il mese delle fiere per il settore bici che sono state le protagoniste in diverse manifestazioni italiane e internazionali. La bici è un mezzo che è parte integrante della nostra vita e che scandisce i vari momenti delle nostre giornate, non solo quelli dedicati attivamente a questo tipo di disciplina: dalle pedalate in città, alle escursioni fuori porta e ai viaggi per lavoro la bici ci accompagna costantemente nei nostri spostamenti.

Anche le bici Armony hanno sfilato in fiera, in particolare a Verona in occasione di Cosmobike Show. La fiera è stato un successo con più di 60mila visitatori e oltre 11mila bike test e più di 350 espositori: giunto alla sua terza edizione Cosmobike rappresenta un punto di riferimento a livello internazionale per esperti, professionisti e anche semplici appassionati, dimostrando quindi di essere capace di interessare tutti, non solo gli addetti al settore. Cosmobike si configura anche come luogo di dialogo tra aziende e rivenditori, uno spazio utile sia per il B2B sia per il B2C per capire in anteprima le tendenze del mondo del ciclismo nel 2018; per i rivenditori è un’opportunità per testare i prodotti e conoscere i produttori, per i Brand è l’occasione per conoscere chi vende i propri modelli e per informarli meglio sulle caratteristiche dei diversi articoli.

Armony si è presentata al pubblico di Cosmobike con una nuova collezione e soprattutto un nuovo logo, più tech, moderno e ancora più dinamico, per comunicare meglio i valori e le peculiarità di questo sport e del tipo di mobilità, elettrica e quindi attenta all’impatto ecologico, che oramai da più di dieci anni la nostra azienda promuove. Come modello di punta per questa edizione abbiamo proposto la nostra Milano Avanguardia 2018, ebike che si caratterizza per un look originale, un design moderno e “pulito”. Ma le peculiarità di Milano sono il motore nel mozzo posteriore che si presenta più compatto e invisibile così come la batteria 500 Wh nascosta nel telaio in alluminio idroformato. Altro dettaglio da notare è l’illuminazione posteriore data da una lampadina posta sul reggisella e da due luci integrate nel carro posteriore per aumentare la visibilità.

Noi siamo pronti per il 2018, e voi? 😉

Pubblicato il 9 ottobre 2017 in News

Share the Story

Leave a reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top